Il Roomba i7+ è il robot per i più pigri: si svuota da solo e si comanda con Amazon Alexa

Arriva anche in Italia l’aspirapolvere robot per chi proprio vuol far fare tutto il lavoro sporco – in questo caso bisogna proprio dirlo – al piccolo aiutante tecnologico. L’i7+, il top di gamma della gamma Roomba di iRobot, sarà disponibile anche nel nostro paese con la sua proposta che va ad affiancare alle caratteristiche di pulitura anche una base più grande e spaziosa rispetto al passato ma con una marcia in più: può ripulire autonomamente il serbatoio del robot e renderlo quindi istantaneamente pronto per completare altri cicli di pulizia.

La prima cosa che salta all’occhio della (grande) scatola che accompagna il Roomba i7+ è proprio questo elemento: oltre al robot, caratterizzato dalla classica forma circolare, il bundle presenta anche una base che, rispetto alle versioni precedenti, propone una struttura verticale nella quale è integrato il sacchetto raccogli sporcizia. È il cuore del sistema di Automatic Dirt Disposal, cioè la funzione che consente di svuotare autonomamente il serbatoio del robottino una volta completato il ciclo di pulitura, evitando al proprietario di doverlo fare manualmente ad ogni ciclo (o più volte a ciclo nel caso di una casa molto grande).

La base, che ovviamente ricarica anche il Roomba, è in grado di immagazzinare fino a 30 cassetti della polvere. Il suo funzionamento è semplice: una volta avviata la pulizia, l’i7+ procederà con la raccolta della sporcizia e, quando il serbatoio si riempirà, il robot tornerà alla base per svuotarsi prima di continuare la pulizia. Se invece riuscirà a concludere la copertura dell’intera casa tornerà alla base per svuotarsi e rimettersi in carica. Una funzione utile soprattutto quando si vuole tenere la casa pulita mentre ci si trova al lavoro o in viaggio, quando cioè non si potrebbe svuotare costantemente il serbatoio.

Per quanto riguarda il robot, invece, la tecnologia ormai integrata nella proposta di iRobot è davvero tanta. Tra le più interessanti c’è lo smart mapping della casa, cioè una funzione che consente al prodotto di imparare la planimetria della casa e, per esempio, di comprendere quale stanza è il salotto e quale la camera da letto, dando la possibilità di selezionare solo alcune stanze per la pulitura. In questo modo è per esempio possibile impostare una pulizia pianificata ricorrente nel bagno, lasciando invece al salotto una pulizia bisettimanale. Il tutto direttamente dall’applicazione. O con i comandi vocali.

Una delle caratteristiche che ormai i dispositivi pensati per la nostra casa non possono ignorare, infatti, è l’integrazione con gli assistenti vocali che ormai anche in Italia hanno fatto capolino nelle nostre case. L’i7+ è compatibile sia con Google Assistant che con Amazon Alexa, attraverso i quali è possibile iniziare e terminare la pulizia, far tornare il robot alla base o selezionare solo una stanza per la pulitura. Per esempio, basta dire “Alexa, chiedi a Roomba di iniziare la pulizia” per avviare il normale ciclo completo.

Il resto della proposta è quella premium di iRobot, quindi un dispositivo dotato di spazzole contro-rotanti in silicone adatte a tutte le superfici e una spazzola circolare per le zone più ostiche, come gli angoli. Presente anche il sistema Dirt Detect, che consente al robottino di capire quali zone sono più sporche e quali necessitano quindi di più passate. Un robot molto tecnologico quindi, che inevitabilmente porta con sé un prezzo decisamente alto. Per la combo i7+ e stazione di ricarica, infatti, l’esborso previsto è di 1.199 euro, mentre solo il robot i7 verrà a costare 899 euro. Sarà disponibile in Italia entro fine febbraio.

Fonte: Il Roomba i7+ è il robot per i più pigri: si svuota da solo e si comanda con Amazon Alexa

Il Roomba i7+ è il robot per i più pigri: si svuota da solo e si comanda con Amazon Alexa

Post navigation


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close